Il Soprintendente Archeologia belle arti e paesaggio per le province di Caserta e Benevento sul Piano paesaggistico regionale della Campania

20/04/2023

PRESENTAZIONE DELLA VERSIONE PRELIMINARE DEL PIANO PAESAGGISTICO REGIONALE CAMPANIA
PRESENTAZIONE DELLA VERSIONE PRELIMINARE DEL PIANO PAESAGGISTICO REGIONALE CAMPANIA

 Il Soprintendente Archeologia belle arti e paesaggio per le province di Caserta e Benevento sul Piano paesaggistico regionale della Campania

Sabato 15 aprile 2023, il Soprintendente Archeologia belle arti e paesaggio per le province di Caserta e Benevento, architetto Gennaro Leva, ha presenziato, a Villa Pignatelli, alla conferenza stampa di presentazione della versione preliminare del Piano Paesaggistico Regionale della Campania, nell’ambito del Festival CA23 Campania Architettura_territori plurali, progetto vincitore dell'avviso pubblico "Festival Architettura - II edizione", promosso dalla Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura. Nel corso dell'incontro, che ha visto la partecipazione del Direttore Generale Abap dottor Luigi La Rocca, è stata sottolineata la preventiva opera di ricognizione del territorio, che ha incluso importanti strategie metodologiche di analisi, determinando anche l'individuazione degli ambiti di paesaggio. “L'attenzione è stata giustamente concentrata – ha sottolineato l'architetto Leva, accompagnato a Villa Pignatelli dall'architetto Antonio Friello e dalla dottoressa Rosa Glorioso - sugli aspetti fisico- naturalistici-ambientali e antropici del territorio regionale, in vista della definizione della struttura normativa e degli obiettivi di qualità paesaggistica. Per quanto riguarda il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza – conclude il Soprintendente, che vanta un'importante e trentennale esperienza in materia – esso determinerà un impatto significativo sulla crescita economica e produttiva del Paese. Il programma di riforme e investimenti, con il quale saranno gestiti i fondi europei del Next generation Er, permetterà, tra le altre cose, la ripresa di un percorso di sviluppo sostenibile e duraturo, oltreché di contrasto alla povertà, sia sociale che educativa, di inclusione ma soprattutto di valorizzazione del paesaggio circostante. Come Soprintendenza non permetteremo che questi fondi non raggiungano le finalità per le quali siano stati richiesti e stanziati”.

art bonus

Centro per i Servizi educativi del museo e del territorio

Segretariato Regionale del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo per la Campania

Luoghi del Contemporaneo - Direzione Generale Creatività contemporanea e Rigenerazione urbana